Come scegliere una cyclette

La cyclette, detta anche bicicletta da appartamento o bicicletta statica, simula il funzionamento di una normale bicicletta e può essere usata per potenziare i muscoli degli arti inferiori e per aumentare la resistenza cardiorespiratoria dell’utilizzatore. Le cyclette permettono di effettuare l’esercizio fisico che l’utilizzatore farebbe usando una bicicletta convenzionale. Essendo destinate principalmente agli spazi interni, il fatto di usare una cyclette non espone a condizioni meteorologiche avverse o ai rischi legati al traffico.

Cyclette: accedi ai prodotti

  • A che cosa serve una cyclette?

    La cyclette può essere utilizzata per l’allenamento fitness di base, per la preparazione sportiva dei ciclisti professionisti, per la riabilitazione degli arti inferiori o per eseguire un test da sforzo cardio-respiratorio.

    • Fitness: la cyclette è l’attrezzo perfetto per il fitness di base, a condizione che venga usata regolarmente. Può essere adoperata a casa per ritrovare la forma fisica, migliorare le proprie prestazioni sportive, nonché per potenziare la muscolatura senza danneggiare le articolazioni. La pratica regolare di questi esercizi aiuta a bruciare i grassi e, se associata ad una dieta adeguata, contribuisce ad affinare la silhouette. Per questo tipo di esercizio fisico, è opportuno scegliere una cyclette verticale, che permette di mantenere la schiena in posizione eretta.
    • Preparazione sportiva: la potenza della pedalata è sicuramente un criterio di scelta fondamentale qualora si cerchi una cyclette per la preparazione sportiva, ad esempio per il riscaldamento dei ciclisti professionisti. La schiena dell’utilizzatore, in questi casi, dovrà essere inclinata in avanti in maniera che il ciclista, pedalando, possa liberare la massima potenza.
    • Riabilitazione degli arti inferiori: nella scelta di una cyclette destinata alla riabilitazione degli arti inferiori, ad esempio dopo un infortunio o un intervento chirurgico, l’accento verrà posto sul comfort della seduta piuttosto che sulla potenza della pedalata. Per gli esercizi di riabilitazione si consiglia l’acquisto di un modello che permetta all’utilizzatore di mantenere la schiena in posizione eretta. Anche la posizione semi-reclinata è adatta, in particolare per alleviare il lavoro delle vertebre lombari e ridurre il mal di schiena.
    • Test da sforzo cardiorespiratorio: in questo caso la cyclette viene utilizzata per testare le prestazioni cardiorespiratorie del paziente. L’esame viene eseguito sotto la supervisione di un pneumologo o di un cardiologo. Si svolge su una cyclette ergometrica (o su un tapis roulant) e prevede un periodo di riscaldamento a cui segue un aumento progressivo della potenza fino a raggiungere la capacità massima del paziente.
    Cyclette per prova da sforzo della marca Cardioline

    Cyclette per prova da sforzo della marca Cardioline

  • Quali caratteristiche e accessori scegliere per una cyclette?

    Nella scelta di una cyclette, e a seconda dell’uso che intendete farne, è necessario prendere in considerazione diverse caratteristiche, come la regolazione della sella e del manubrio, il tipo di resistenza, il tipo di console, i parametri misurati e i diversi programmi di allenamento.

    • Sedile e manubrio: la regolazione della sella e del manubrio è molto importante per il comfort d’utilizzo. Pertanto, si consiglia di scegliere un modello in cui sia possibile regolare l’altezza, ed eventualmente l’inclinazione, sia della sella che del manubrio
    • Sistema di resistenza, o sistema frenante: le cyclette possono essere dotate di una resistenza magnetica (manuale o motorizzata), che è quella standard, o di una resistenza elettromagnetica, che invece è pensata soprattutto per i ciclisti professionisti (vedi sezione successiva).
    • Console e parametri misurati: la console è una sorta di display che fornisce all’utilizzatore informazioni in tempo reale sulle sue prestazioni. Se la cyclette offre programmi di allenamento, questi possono essere selezionati tramite la console (vedi paragrafo sulla console).
    • Programmi di allenamento: i programmi di allenamento disponibili corrispondono a diversi livelli di difficoltà. Alcuni programmi sportivi presentano, a seconda dell’obiettivo ricercato, variazioni automatiche di difficoltà (vedi paragrafo sui programmi di allenamento).
  • Quale sistema di resistenza scegliere?

    La resistenza dei sistemi frenanti può essere di tre tipi: magnetica manuale, magnetica motorizzata o elettromagnetica. La scelta tra questi tre tipi di resistenza dipenderà dall’uso che si intende fare della cyclette.

    • Resistenza magnetica manuale: quando l’utilizzatore aumenta il livello di resistenza, i magneti si avvicinano al volano e riducono la velocità della ruota, richiedendo quindi uno sforzo maggiore per pedalare. Il livello di resistenza, o livello di frenata, viene regolato ruotando una manopola che si trova sulla parte anteriore dell’apparecchio. La resistenza magnetica manuale è la soluzione ideale per i principianti nonché per chi usa la cyclette in maniera occasionale.
      • Vantaggi: sistema di resistenza economico, facile da usare.
      • Svantaggi: pochi livelli di resistenza disponibili; nessun programma di allenamento; numero limitato di ore settimanali di utilizzo; cyclette meno robusta; pedalata meno fluida.
    • Resistenza magnetica motorizzata: questo sistema è identico al precedente, tranne per il fatto che la regolazione della resistenza non viene effettuata manualmente, ma sulla console. Per un uso leggermente più frequente, si consiglia di optare per questo sistema di frenata.
      • Vantaggi: più livelli di resistenza; maggiore comfort di utilizzo grazie alla regolazione direttamente sulla console; numerosi programmi di allenamento disponibili via Wi-Fi o Bluetooth; cyclette più resistente, in grado di supportare fino a otto ore di utilizzo alla settimana.
      • Svantaggi: prezzo più alto rispetto a una cyclette a resistenza magnetica manuale.
    • Resistenza elettromagnetica: nei modelli dotati di questo tipo di resistenza, dette cyclette ergonometriche, la resistenza è regolata attraverso la console da elettromagneti che la rendono più precisa e silenziosa. Questo sistema è ideale per un uso intensivo, in particolare per gli sportivi di alto livello.
      • Vantaggi: elevato numero di resistenze; numerosi programmi di allenamento; utilizzo molto fluido e confortevole; cyclette resistente, con una lunga durata di vita, e in grado di sopportare fino a 12 ore di utilizzo settimanali.
      • Svantaggio: prezzo elevato.
  • Che tipo di console scegliere?

    Sullo schermo della console, l’utilizzatore può visualizzare i dati relativi alle sue prestazioni, tra cui la velocità alla quale sta pedalando, la simulazione di distanza percorsa, il numero di calorie bruciate e la durata di utilizzo.  Queste informazioni possono avere un forte impatto positivo sulla motivazione dell’utilizzatore.

    La console potrà essere scelta anche in funzione del suo livello di interattività, a seconda del comfort e della facilità d’uso desiderati.

    Alcune console indicano anche la frequenza cardiaca e sono vendute con un accessorio specifico: la fascia cardiaca.

    Cyclette della marca Cybex

    Cyclette della marca Cybex

  • Quali programmi di allenamento scegliere?

    Alcuni modelli propongono diversi programmi che possono aiutare l’utilizzatore a preparare le sue sessioni di allenamento. La scelta del programma dipenderà da ciò su cui si desidera lavorare: coordinazione e velocità, forza e potenza, o capacità aerobica e innalzamento della soglia anaerobica. Questi programmi propongono generalmente un allenamento “passo dopo passo”, che è un buon modo per realizzare dei progressi.

    • Coordinamento e velocità: lo scopo del programma è quello di imparare a pedalare in modo efficace. La velocità raggiunta con la cyclette dipende dalla velocità con cui viene eseguita la pedalata. Lavorare sulla velocità aiuta a migliorare la coordinazione, il che contribuisce a sua volta a una migliore prestazione durante l’allenamento.
    • Rafforzamento muscolare e potenza: per il rafforzamento muscolare il programma consiste nel ripetere una serie di sforzi sostenuti, a una bassa cadenza di pedalata. Combinando il lavoro di velocità con il lavoro di rafforzamento muscolare, si sviluppa la potenza.
    • Innalzamento della soglia anaerobica: il programma mira a diminuire la produzione di acido lattico nel corpo ad una data frequenza cardiaca per aumentare la soglia anaerobica. Durante lo sforzo fisico, al diminuire dell’ossigeno, nei muscoli viene a formarsi dell’acido lattico, che serve all’organismo per produrre più energia. Uno sforzo maggiore richiede maggiore energia, e ciò a sua volta tende a innalzare il livello di acido lattico nell’organismo. La soglia anaerobica è il limite oltre il quale l’acido lattico accumulato non viene più neutralizzato dai muscoli e tende ad innalzarsi progressivamente grazie all’allenamento. Poiché a una soglia anaerobica più alta corrispondono migliori prestazioni fisiche, l’innalzamento di questa soglia rientra in buona parte dei programmi di allenamento, soprattutto in quelli pensati per atleti di alto livello.
    Cyclette della marca Precor

    Cyclette della marca Precor

Guide correlate
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *